Live Sicilia

Un morto in viale Regione

La strage che non finisce


Articolo letto 1.156 volte

VOTA
0/5
0 voti

gioacchino caruso, incidente, palermo, via perpignano, viale regione, Cronaca
La strage non finisce mai. Ancora un incidente mortale in viale Regione, all’altezza di via Perpignano. Un altro pedone è stato travolto e ucciso. E' accaduto la scorsa notte, intorno alle 4.50. Nella stessa zona due giorni fa un uomo era stato investito da un'auto, morendo poco dopo. Sul posto sono in corso i rilievi la polizia municipale.

La vittima si chiamava Gioacchino Caruso, 65 anni, impiegato. L'auto che l'ha investito, una Ford Fiesta, era guidata da una ventunenne, Samuela P., accusata di omicidio colposo. L'incidente è avvenuto alle 4.45. L'automobile procedeva in direzione Trapani e ha investito il pedone sulla corsia in direzione Trapani di viale Regione siciliana, all'incrocio con via Perpignano, a pochi metri dal punto in cui due giorni fa era stato ucciso un altro pedone. All'incrocio un paio di mesi è stato soppresso il semaforo per favorire la fluidità lungo l'arteria che unisce le autostrade Palermo-Catania e Palermo-Trapani. Rimane un solo semaforo per l'attraversamento pedonale, che si attiva a richiesta.