Live Sicilia

Eventi

Parole in musica: il premio "Mariposa"


Articolo letto 2.636 volte

VOTA
0/5
0 voti

isola delle femmine, mariposa, premio, testi musica, Cultura e Spettacolo, Zapping
Si svolgerà sabato 5 febbraio, al Music Hall del Saracen Hotel Club di Isola delle Femmine (Palermo), l’unicesima edizione del Premio letterario per il testo musicale “Mariposa”. Il Premio istituito dall’associazione “Mariposa”, diretta da Salvo Pistoia, ha come obiettivo il riconoscimento del valore letterario dei testi delle canzoni ed allo stesso tempo la segnalazione delle sperimentazioni a cavallo tra musica, letteratura e poesia, espressioni di un concetto culturale di contaminazione che valica gli steccati tra una disciplina artistica e l’altra. Sarà consegnato un riconoscimento per la dignità artistica con cui hanno attraversato in lungo e in largo la storia della musica italiana.

Questa la scaletta della serata. Apre la serata l’attrice e regista Paola Roccoli con il suo gruppo teatrale formato da Vito Gennaro Giacalone, Fabrizio Odetto, Antonio Menna. La rappresentazione di “Giacere sul fondo” che parla dei deportati siciliani durante l’ultima guerra mondiale ha avuto il vaglio del museo della Liberazione di Roma nel gennaio dello scorso anno.

Segue Paolo Zamboni, già leader e voce dei Resound, formazione bolognese che nel 2006 ha pubblicato l’album “La mente mente” che comprendeva la hit “Va tutto bene”. Zamboni parlerà di alcune di queste canzoni, che saranno inserite quale colonna portante di un corto dal titolo “Sono andati via” che vedrà la luce nei prossimi mesi, un progetto cinematografico firmato da Salvo Pistoia e Ignazio Favaloro, già realizzatore di due corti “Istruzioni per l'uso” e “L’uomo di sabbia”, un racconto che attraverso il linguaggio del grande schermo, viaggia tra memoria, ironia e narrativa musicale.

Ancora pop rock con Federico Poggi Pollini, chitarrista carismatico legato al gruppo che segue dal vivo Luciano Ligabue, presenterà gran parte del suo ultimo album solista “Caos cosmico”.

Infine Beppe Carletti, storico componente dei Nomadi, che parlerà della sua recente missione umanitaria in Madagascar. Il suo destino è saldato a quello della band. Dal lontano 1963 esalta con la propria tastiera le innumerevoli canzoni dei Nomadi, autentiche colonne sonore dei momenti più importanti di intere generazioni. Di tutto ciò, Beppe, unico fondatore della band ancora in attività, ne è cosciente.

Il pubblico può partecipare tramite invito gratuito che si deve ritirare al Mondadori Multicenter di via Ruggero VII a Palermo, tel. 091.76061. La rassegna è patrocinata dai comuni di Isola delle Femmine e di Capaci.

Negli anni la manifestazione ha avuto tra i suoi premiati artisti del calibro di Alice, Articolo 31, Roberto Angelini, Joe Barbieri, Cesare Basile, Franco Battiato, Simona Bencini, Luca Carboni, Giulio Casale, Fabio Concato, Pier Cortese, Lucio Dalla, Rosario Di Bella, Niccolò Fabi, Carlo Fava, Eugenio Finardi, Ivano Fossati, Max Gazzè, Ricky Gianco, Gianluca Grignani, Jovanotti, Luciano Ligabue, Madreblu, Luca Madonia, Andrea Mirò, Mauro di Maggio, Rudy Marra, Gatto Panceri, Marco Parente, Piero Pelù, Raf, Enrico Ruggeri, Stadio, Daniele Silvestri, Vince Tempera, Tinturia, Tosca, Paola Turci, Mario Venuti.