Live Sicilia

La spaccatura

A Mirello piace il referendum
E bacchetta: "Cracolici sia più sobrio"


Articolo letto 841 volte

VOTA
0/5
0 voti

Mirello Crisafulli, pd, Politica
Il senatore del Pd, Vladimiro Crisafulli, a pochi giorni dell'ultima assemblea dei Circoli siciliani del Pd, che si è svolta a Catania, lancia un appello al capogruppo all'Ars, Antonello Cracolici, a proposito di un eventuale referendum interno al partito sul sostegno al governo regionale. "Invito Cracolici ad utilizzare toni più sobri e consoni al suo ruolo - scrive, in una nota, Crisafulli -. In ogni caso, considerata la sua sicurezza circa l'esiguità delle forze che esprimono contrarietà a questo accordo di governo, non vedo perché non si debba svolgere un referendum interno a livello regionale, per stabilire con certezza l'orientamento, non solo degli iscritti, ma anche dei nostri elettori, in una sola parola del popolo delle primarie".
"Invito, quindi, il capogruppo Cracolici - conclude - a sottoscrivere la richiesta di convocazione del referendum, considerato che, come egli stesso sostiene, e su questo argomento siamo perfettamente d'accordo, non si deve avere paura del confronto interno