Live Sicilia

La denuncia di Armao

"Federalismo, gravi danni
sulle entrate per la Sicilia"


Articolo letto 600 volte

VOTA
0/5
0 voti

federalismo, gaetano armao
"Il federalismo fiscale municipale continua a cambiare connotati nei testi proposti dal governo nazionale, ma mantiene il pregiudizio per le Regioni a statuto speciale". Lo afferma l'assessore regionale dell'Economia, Gaetano Armao. "Per queste, ed in particolare per la Sicilia, così non si va avanti - aggiunge - L'esecutivo centrale sta collezionando in conferenza Stato-Regioni il diniego alle intese sulla gran parte dei decreti attuativi della legge. Ma si può approdare al Federalismo contro Regioni, Province e Comuni? Per questo abbiamo ritenuto necessario scrivere una lettera al presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Vasco Errani, perché quanto accaduto la scorsa settimana nel dibattito sul decreto legislativo sul federalismo fiscale municipale rischia di avere gravi conseguenze sulle entrate della Sicilia e genera un danno sostanziale al principio di collaborazione fra i diversi livelli di governo". Armao chiede, pertanto, al presidente Errani, di assumere "ogni utile iniziativa tesa a riaffermare il ruolo della Conferenza ed il rispetto delle garanzie previste dalla legge sul Federalismo fiscale".