Live Sicilia

Formazione

Formazione, a Palermo
torna "Isidaincontra"


Articolo letto 737 volte

VOTA
0/5
0 voti

formazione, isida, palermo, sicilia
Doppio appuntamento il 3 e il 4 marzo con “IsidaIncontra”, il ciclo di seminari aperto al pubblico promosso dall’ISIDA. Importanti occasioni di confronto tra eminenti personalità del mondo accademico ed imprenditoriale e gli studenti del Master in General Management, futuri membri della classe dirigente siciliana.

Il primo incontro, in programma giovedì 3 marzo alle 10.30 presso la sede dell’Istituto in via San Lorenzo 96/D, vede protagonista Sebastiano Missineo – assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana. Nativo di Reggio Calabria, giornalista pubblicista, Missineo è docente di marketing presso l’Università degli Studi de L’Aquila ed imprenditore del marketing turistico e dei beni culturali. All’incontro dal titolo “La Golden Economy. Un nuovo approccio ai Beni Culturali in Sicilia” interverrà anche Giovanni Puglisi – presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco.

Venerdì 4 marzo, alle 9.00, Paolo Pietrogrande – membro del Consiglio di Amministrazione della Ryanair Plc – terrà un seminario sul tema “Manager suo malgrado, responsabilità del comando”. Ingegnere chimico, oltre a rivestire il ruolo di consigliere nel cda della seconda compagnia aerea europea per capitalizzazione di borsa e di Camco International tramite Netplan Management Consulting LLC, Pietrogrande è anche Advisor di diverse imprese internazionali che operano nei settori dell’energia e del clean tech. In precedenza è stato presidente esecutivo del gruppo Spagnolo 9REN, presidente del Venture Capital Atmos Holding, AD di Nuovi Cantieri Apuania e fondatore ed amministratore delegato di Enel Green Power, azienda ora quotata con 9 miliardi di capitalizzazione di borsa. Ha ricoperto ruoli di vertice e direttivi in Bain & Company, General Electric, Kinetics Technology International e nel gruppo Enel. Insegna leadership all’Executive Master in business Administration di Alma, Università di Bologna.