Live Sicilia

emergenza migranti

Maroni: "Missione umanitaria,
pronti cinque milioni di euro"


Articolo letto 636 volte

VOTA
0/5
0 voti

emergenza migranti, roberto maroni, tunisia, Cronaca
"Dei giovani tunisini arrivati in questi settimane, 2.000 circa hanno fatto domanda di protezione e meno di 400 di questi hanno chiesto asilo politico". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, nel corso di un'audizione alle Commissioni congiunti Affari Costituzionali ed Esteri di Camera e Senato. "Dalle interviste fatte - ha sottolineato il ministro - risulta che quasi tutti hanno dichiarato di voler andare in altri Paesi europei, specie in Francia e Germania".

E ancora, secondo Maroni, l'accordo con la Tunisia "prevede il rimpatrio, ma le autorità di Tunisi accettano di accogliere solo quattro connazionali al giorno. Se si considera che in queste settimane sono arrivati circa 6 mila tunisini - ha sottolineato Maroni - con questo ritmo ci vorrebbero tre anni per rimpatriarli tutti. Noi stiamo quindi - ha aggiunto - negoziando per avere la possibilità di rimpatri più numerosi, che sarebbero un segnale importante anche verso i tunisini che hanno intenzione di partire".

E' pronta una dotazione di cinque milioni di euro per la missione umanitaria che l'Italia organizzerà in Tunisia. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, nel corso di un'audizione alle commissioni congiunte Affari costituzionali ed Esteri di Camera e Senato. Anche le Regioni, ha aggiunto Maroni, "sono pronte a partecipare dal punto di vista degli aiuti finanziari".