Live Sicilia

Intervista a Rita Borsellino

"Lombardo, ormai è farsa
E il Pd si è snaturato"


Articolo letto 790 volte


lombardo, pd, rita borsellino, Politica
Rita Borsellino si sottopone eroicamente alla chiacchierata telefonica con Livesicilia, nonostante uno strappo muscolare che le procura  gemiti intervallati. Si parla del Pd, il volume dei gemiti cresce in intensità e frequenza. Ma non si capisce l'origine del dolore.

Rita Borsellino, com'è lo stato del dibattito tra i democratici?
Parrebbe più vivace, forse, però,  non è così. Mi sembra che si stia andando verso l'omologazione. La contrapposizione interna di cui avete tanto scritto si sta risolvendo in un patto, in un accordo spartitorio. All'ombra del governo Lombardo c'è evidentemente posto per tutti".

Allora non era un confronto idealistico?
"No. E dal Lombardo no o sì, si è passati al Lombardo nì".

E la base del Pd?
"Soffre e dissente. Sofferenza e dissenso aumentano giorno per giorno".

Il vertice non ama il vento contrario. Compagni che sbagliano?
"E' un segno di disagio. Non è previsto il dialogo".

Il governo Lombardo?
"La situazione è tragica, non so come potrei definirla altrimenti".

Cioè?
"Siamo alla farsa. Pochi e scarsi risultati, addirittura col profilo incombente di una quinta esperienza. Vale la pena di scendere a compromessi per questo raccolto?".

Si parla di governo politico.
"Ci si è arrivati passo dopo passo, goccia a goccia. Prima il sostegno tecnico. Ora l'accordo per l'oggi e per domani. Il Pd non era all'opposizione?".

Lo è mai stato davvero?
"Lombardo apparterrebbe a un altro mondo politico e culturale, ma il Pd si sta omologando e si è snaturato. Stanno diventando la stessa cosa".

Riproduzione riservata@