Live Sicilia

Palermo

Gourmet a raccolta
all'Antica Focacceria


VOTA
0/5
0 voti

focacceria, focacceria san francesco, gourmet, palermo, panini, san francesco, Zapping
Per gli amanti del buon cibo e del buon vino è tempo di “schiticchi”, “moffolette” e... culatelli. L’Antica Focacceria San Francesco di Palermo da domani, giovedì 10 marzo e fino alla fine del mese, ospiterà infatti la nuova tappa del tour “Momenti d'autore by Negroni”: un viaggio gastronomico nei luoghi amati dai foodies, dove il cibo è sinonimo di cultura, passione e condivisione.
Un  incontro  gastronomico tra due importanti realtà del panorama alimentare italiano: Negroni  – nata nel 1907 – e l’Antica Focacceria San Francesco, venuta alla luce nel lontanissimo1834, ancor prima dell’Unità d’Italia. Ma anche un intenso abbraccio culinario tra due territori ricchi di tradizioni, Palermo e Zibello, patria dell’alta salumeria italiana firmata Negroni. Il tutto esaltato dall’inconfondibile gusto della selezione di vini Franciacorta proposta dai fratelli Berlucchi. Si parte dal  golosissimo “schiticchio”, ovvero un tagliere composto dal tris di Zibello Negroni  – culatello, coppa e pancetta – e dal salame Cremona Igp, abbinati ai “cucunci” (i fiori del cappero) oltre ad una varietà di formaggi dell’entroterra palermitano (la “pepita di Roccamena”, la “tuma” e il “caciocavallo”) e ai pomodori secchi, serviti con pane e grissini locali.
L’appuntamento sarà anche l’occasione per far conoscere a tutti i foodies palermitani i segreti della pancetta di Zibello. Il gioiello dell’alta salumeria italiana sarà infatti protagonista del panino d’autore “Viva l’Italia”, omaggio gastronomico ai 150 anni della nostra Nazione, composto da moffoletta  – il panino tipico di Palermo – pomodori secchi, una foglia di lattuga e ricotta fresca di pecora. Ad integrare l’offerta gourmet ci saranno infine le “tre grazie”. Si tratta di 3 mini focacce palermitane denominate “Rosetta”, “Mafaldina” e “Moffoletta” abbinate ad altrettanti salumi Negroni: mortadella Bologna, prosciutto San Daniele Dop e coppa di Zibello.