Live Sicilia

PALERMO

Ancora in sciopero i dipendenti di Lapis


VOTA
0/5
0 voti

dipendenti, lapis, sciopero, Le brevi
Per il secondo giorno sono in sciopero i 50 dipendenti dell'azienda Lapis, che si occupano della manutenzione degli impianti tecnologici all'ospedale Civico di Palermo e dei lavori elettrici all'interno dell'appalto targato Bds di palazzo Branciforte, per conto dell'azienda Edilars. I lavoratori non ricevono gli stipendi dal dicembre 2010. Stamattina è previsto un presidio sotto la sede dell'assessorato regionale alla Sanità. Nei giorni scorsi era stata avviata in Prefettura la procedura di 'raffreddamento' prevista per gli scioperi nei servizi pubblici essenziali, che si è conclusa con un esito negativo. "Il 3 marzo l'azienda Lapis si era impegnata a pagare gli stipendi entro il 9. Questo non è accaduto ed abbiamo proclamato due giornate di sciopero", dichiara il rappresentante della Fiom-Cgil, Francesco Piastra. Ieri si è svolto un sit-in nell'ospedale Civico, sotto la direzione sanitaria, ed un altro nel cantiere di palazzo Branciforte. Oggi la Fiom intende chiedere un incontro con l'assessore alla Salute, Massimo Russo, per chiedere "di fare rispettare le regole degli appalti nella pubblica amministrazione".