Live Sicilia

Sanità

Donna morta al Civico,
Orlando chiede gli atti all'ospedale


Articolo letto 636 volte

VOTA
0/5
0 voti

orlando, russo, sanità, Politica
Il presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sugli errori sanitari e le cause dei disavanzi sanitari regionali, Leoluca Orlando, ha disposto l'invio di una richiesta di relazione al Direttore generale dell'ospedale Civico di Palermo, per avere ogni utile elemento di conoscenza in merito alla morte di una donna avvenuta nella notte tra il 5 e 6 marzo nel nosocomio palermitano. La signora era arrivata in ospedale a fine febbraio con gravi traumi al fegato provocati da un incidente stradale ed è morta, per un'emorragia, dopo undici giorni di agonia. Tredici medici del reparto di anestesia e rianimazione del Civico di Palermo sono stati iscritti nel registro degli indagati per omicidio colposo. "In questo, come in altri casi di presunta malasanità, la Commissione d'inchiesta che presiedo, senza pregiudizio per le indagini in corso - ha commentato Orlando - intende acquisire ogni dato utile a conoscere lo svolgimento dei fatti, sia in merito alle eventuali criticità organizzative riscontrate presso l'ospedale, che in ordine ad iniziative amministrative, sanzionatorie o cautelari assunte a fronte di eventuali responsabilità individuali".