Live Sicilia

Palma di Montechiaro ultima tappa per "Le vie dei sapori"


VOTA
0/5
0 voti

agrigento, enogastronomia, sapori, tour
Le “Vie dei Sapori” approda in provincia di Agrigento per l’ultima tappa del tour attraverso le eccellenze enogastronomiche della Sicilia. L’appuntamento è per venerdì 25 marzo, a partire dalle 10, nella sala meeting dell’Azienda Mandranova Resort di Palma di Montechiaro. Sarà l’occasione per fare il punto sui risultati del progetto che si è concentrato su ricerca, formazione, promozione e valorizzazione del patrimonio enogastronomico siciliano. Un progetto ambizioso reso possibile dall’impegno di quattro partner: Agronica, che opera nel settore dello sviluppo socio-economico del territorio utilizzando i fondi strutturali; Anfe Sicilia, impegnata nel campo della formazione professionale e dell’emigrazione; Ares, cooperativa che si occupa di consulenza alle imprese, formazione professionale e sviluppo di progetti integrati; Logos, società operante nel campo delle risorse umane.

Si è partiti dalla convinzione che per valorizzare le identità territoriali locali serve dare impulso alle attività imprenditoriali e professionali esistenti e nuove, attraverso la realizzazione di un percorso di alta formazione, accompagnamento al lavoro e consulenza. Innanzitutto, è stato creato un portale on line (www.leviedeisaporti.it) capace di collegare, direttamente, senza intermediazione, enti pubblici e privati, consumatori e imprenditori, curiosi ed esperti. La dimensione interprovinciale del progetto facilita la creazione di una rete tra soggetti pubblici e privati che operano nell’ambito del turismo eno-gastronomico. Il progetto comprende l’istituzione di alcuni master per formare una figura professionale – l’ambasciatore del gusto – finora assente in Sicilia, manifestazioni per far conoscere i prodotti siciliani ai compratori stranieri, la pubblicazione di una guida agli itinerari enograstronomici siciliani, e l’organizzazione di seminari.

Tra i relatori, i sindaci di Palma di Montechiaro, Rosario Bonfanti, di Castelbuono, Mario Cicero, e di Agrigento, Marco Zambuto; il docente dell’Università di Catania, Mario D’Amico; Aldo Volpi, responsabile di Agronica;Nicola Fiasconaro, responsabile della ditta Fiasconaro e ambasciatore delle nostre produzioni agroalimentari nel mondo; Fabrizio Viola, dirigente responsabile dell’assessorato regionale delle Risorse agricole e alimentari; Marcello Cerasola e Fabio Galluzzo responsabili dell’Associazione Nazionale Famiglie Emigrati che presenteranno per l’occasione il progetto atto alla promozione dell’agroalimentare siciliano in Argentina e Brasile, Agrobio e il progetto per lo sviluppo del turismo della nostra Isola, Sicilia Natura. Le conclusioni saranno affidate all’assessore regionale Elio D’Antrassi.