Live Sicilia

CALTANISSETTA

Sette arresti per traffico di droga


Articolo letto 2.786 volte

VOTA
0/5
0 voti

arresti, droga, Cronaca, Le brevi
I carabinieri della Compagnia di Caltanissetta hanno eseguito sette ordinanze di custodia cautelare in carcere per reati legati al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti tra Caltanissetta ed altri comuni dell'hinterland. I provvedimenti dell'operazione denominata 'Figaro' riguardano Giorgio Pio Lo Magno, 31 anni, di Caltanissetta, parrucchiere; Claudio Candura, 21, di Caltanissetta, disoccupato; Carmelo Gisabella, detto 'Carmelino' o 'zio Carmelo', 45, di Caltanissetta, ma residente a Castione della Presolana (Bg), invalido civile; Giovanni Germano Paladino, detto 'parla-parla' o 'chiacchiera', 26, di Caltanissetta, guardia giurata a Vicenza; Giuseppe Ferrara, 30, di Caltanissetta, libero professionista; Fabrizio Alfonso Liotta, 28, di Caltanissetta, autista; Luigi Salvatore Palmisano, 21, di San Cataldo (Cl), venditore ambulante. Nell'operazione sono stati impegnati 40 militari dell'Arma di Caltanissetta, 20 mezzi e due unità cinofile antidroga. Inoltre sono state eseguite 11 perquisizioni domiciliari nelle abitazioni delle persone arrestate e di altri quattro indagati non raggiunti dalla misura cautelare.

Nel corso dell'inchiesta "Coiffeur Edoardo" è emerso che il gestore di una parruccheria era costretto spesso a interrompere il taglio di capelli dei vari clienti - ignari dei traffici all'interno del locale - per recarsi nel retrobottega e fornire la cocaina ai suoi amici affinché la sniffassero sul momento. I carabinieri, però, avevano piazzato delle microcamere nel locale e in pochi mesi hanno ripreso almeno una quarantina di operazioni di assunzione da parte dei sette indagati. La parruccheria era proprio di fronte al palazzo di giustizia di Caltanissetta e ciò dava l'illusione ai vari assuntori di passare inosservati.