Live Sicilia

la replica a Lombardo

La Russa si difende:
"Ho fatto il possibile"


VOTA
0/5
0 voti

la russa, lampedusa, maroni, Cronaca, Politica
Le ''decisioni operative'' per svuotare Lampedusa spettano al ministro dell'Interno Roberto Maroni. Lo dice il ministro della Difesa,
Ignazio La Russa che oggi ha parlato dell'emergenza sull'isola con il premier Silvio Berlusconi. ''Il primo che ha voglia di fare qualcosa per la Sicilia e per Lampedusa sono io - afferma La Russa -. E lo e' anche il governo nel suo complesso''.

Ma le decisioni operative, prosegue il titolare della Difesa, ''non dipendono da me. Io posso dare disposizioni e l'ho fatto: gli assetti delle forze armate sono sempre stati a disposizione. Ed infatti ho messo a disposizione i carabinieri per garantire la sicurezza a Mineo e Lampedusa, ho messo a disposizione i soldati per il controllo sull'isola, ho dato le navi per trasportare la gente e ho individuato 13 siti'' da utilizzare per accogliere i profughi. ''Noi di piu' - conclude La Russa - non possiamo fare. Non sono io a prendere le decisioni operative''.