Live Sicilia

Interverrà anche il premier

I popolari europei sbarcano a Palermo


VOTA
0/5
0 voti

berlusconi, palermo, ppe, Cronaca, Politica
Capi di governo, ministri, sommi vertici dell'Unione europea. Da domani e fino a venerdì si faranno vedere a Palermo per le giornate di studio del Partito Popolare europeo. Da
Silvio Berlusconi al presidente della Commissione europea Manuel Barroso è lungo l'elenco di vip che affollano il programma della tre giorni di lavori. Un evento che vede impegnato in prima linea l'europarlamentare del Pdl Salvatore Iacolino, che sottolinea: "Per i temi trattati, tutti di grande attualità politica, dall'immigrazione alla lotta al terrorismo, e per il prestigio delle personalità che interverranno, si tratta di un appuntamento di enorme rilievo per Palermo e per il Mediterraneo. L'attenzione dell'Europa si sposta su quest'area e la Sicilia deve cogliere un'occasione storica".

I lavori, che si svolgeranno all'hotel San Paolo, si apriranno domani mattina con i saluti, tra gli altri, di Joseph Daul, presidente del Gruppo PPE al Parlamento europeo, Jerzy Buzek, presidente del Parlamento europeo, e Francesco Cascio, presidente dell'Ars. Alle 10,15 si aprirà il panel dedicato al partenariato euromediterraneo, al quale, da programma, dovrebbe partecipare il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, insieme ai colleghi di Ungheria, Marocco e Malta. Nel pomeriggio si parlerà di politiche agricole, con la partecipazione del ministro Saverio Romano. Seguirà una sessione dedicata alle politiche giovanili, alla quale è prevista la partecipazione del ministro Giorgia Meloni. Giovedì mattina si apre con l'immigrazione, per poi passare alla cooperazione giudiziaria internazionale, con un confronto al quale parteciperà il guardasigilli Angelino Alfano. Ancora cooperazione giudiziaria in agenda venerdì mattina, quando è atteso il ministro degli esteri Franco Frattini. A seguire si parlerà di energia e acque, con la partecipazione, tra gli altri, del ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo. In mattinata è previsto anche l'intervento del presidente del Senato Renato Schifani. Le conclusioni sono affidate a José Manuel Barroso, presidente della Commissione europea e a Joseph Daul, presidente del Gruppo PPE al Parlamento europeo. Previsti anche alcuni eventi collaterali, come la lectio magistrali di Buzek per i giovani del Corso di Alta Formazione Politica e la visita alla missione di Biagio Conte.