Live Sicilia

musica

Si conclude con due siciliane
la stagione del Catania Jazz


VOTA
0/5
0 voti

agata lo certo, beatrice campisi, Catania Jazz, metropolitan, Catania, Zapping
La stagione 20010/2011 di Catania Jazz si chiude con una serata tutta al femminile e dedicata ai migliori talenti siciliani. Il 6 maggio, infatti, il prestigioso palcoscenico del Teatro Metropolitan di Catania sarà tutto per la catanese Agata Lo Certo e per l’avolese Beatrice Campisi, due mondi musicali con storie diverse che si ritrovano accomunati dall’impegno di Catania Jazz di produrne, da punto di vista discografico, gli sforzi creativi. Questa è stata una stagione che ha puntato molto sui nuovi talenti siciliani – la Lo Certo ha già aperto il concerto di Cristina Branco -, fino all’apice toccato con il concerto della Catania Jazz Orchestra al fianco di Butch Morris.

Agata Lo Certo.
Sul palco del Metropolitan sarà accompagnata da Alberto Alibrandi piano, Salvo Beat Distefano chitarra elettrica, Davide Oliveri batteria, e Vincenzo Virgillito basso. I brani che Agata Lo Certo eseguirà durante la serata saranno tratti dal nuovo disco “Chiavedivolta”, lavoro che l’artista catanese ha realizzato con la produzione di Pompeo Benincasa per Camconcerti in collaborazione con Catania Jazz, e che uscirà col marchio Trp Music e distribuzione Egea.

Beatrice Campisi
Sul palco del Metropolitan la Campisi sarà accompagnata da Davide Di Rosolini alla chitarra classica, Graziano Latina percussioni, Daniele Limpido sax, Roberto Anelli pianoforti e cori, Alex Vicard contrabbasso e basso elettrico. La giovane cantante siciliana presenterà il nuovo disco “Il furto delle pere”, adesso in fase di ultimazione, prodotto da Pompeo Benincasa per Camconcerti in collaborazione con Catania Jazz, e che uscirà col marchio Trp Music e distribuzione Egea.