Live Sicilia

Ribera

E lo zio disse al nipote sindaco:
azzera subito la giunta


VOTA
0/5
0 voti

, Agrigento, Politica
Nei Comuni le verifiche politiche sono all'ordine del giorno, ma quando a chiedere l'azzeramento della giunta è lo zio del sindaco, la questione assume un altro significato. E' quanto accade a Ribera (Ag), celebrata città delle arance, dove il deputato nazionale Giuseppe Ruvolo (eletto nell'Udc, passato con il Pid e oggi esponente alla Camera del gruppo dei Responsabili) ha scritto una lettera al nipote sindaco, Carmelo Pace, chiedendogli di mandare a casa gli assessori e azzerare anche le cariche del consiglio comunale. "Sono sorpreso", dice il primo cittadino, che fino ad oggi non ha ancora ritenuto di seguire lo zio nella sua decisione di abbandonare l'Udc di Casini. Ed è questa probabilmente la ragione della clamorosa rottura tra i due. Pace è un sindaco senza opposizione: i venti consiglieri comunali di Ribera sono stati eletti tutti in liste a lui collegate.