Live Sicilia

Ars

Musotto: "Cascio si desta da torpore, ma dorme a occhi aperti"


VOTA
0/5
0 voti

, Politica
"Apprendiamo con stupore delle dichiarazioni del Presidente Cascio, secondo cui almeno il 50% dei problemi dell'Amministrazione di Palermo sarebbero da addebitare al Presidente della Regione Lombardo. Lo stupore nasce ovviamente non tanto dall'anomala e fantasiosa attribuzione di responsabilità, quanto dallo scoprire che, incredibile a dirsi, a Palermo ci sono dei problemi!"
Lo dichiara, con una ovvia e marcata ironia, Francesco Musotto, presidente dei deputati regionali del Mpa.

"Ma come?  - aggiunge - Non era Palermo la città 'più cool d'Italia'? Non è a Palermo la raccolta dei rifiuti tanto efficiente da portare i dirigenti dell'Amia a pubblicizzare il modello Palermo persino ad Abu Dabi? Non è a Palermo la macchina comunale tanto efficiente ed oliata da rendere inutili le postazioni anagrafiche decentrate di cui è stata annunciata la chiusura? Non è Palermo la città il cui bilancio è tanto florido da dover ogni fine mese raschiare un nuovo barile per pagare gli stipendi dei dipendenti?".

Per Musotto "non c'è che dire. Non possiamo che essere contenti del fatto che il Presidente Cascio si sia destato dal torpore e abbia aperto gli occhi sulla realtà della città in cui lui stesso vive. Non possiamo però che rammaricarci del fatto continui a sognare ad occhi aperti tentando di nascondere le responsabilità della sua parte politica e dell'Amministrazione che lui stesso da sempre costantemente sostiene".