Live Sicilia

Il boss Filippo Graviano

"Nessuna indicazione per Forza Italia
Nessun rapporto con Dell'Utri"



graviano, mafia, Cronaca
Il boss di Brancaccio, Filippo Graviano, ha negato di aver mai dato indicazioni di voti in favore di Forza Italia. Lo ha detto lo stesso Graviano in aula a Firenze per il processo delle stragi del 1993. A un avvocato di parte civile che gli ricordava quanto affermato in proposito da Spatuzza, Filippo Graviano ha risposto: "basterebbe confrontare le date per escluderlo. Sono stato arrestato il 27 gennaio del 1994 e mancavo da anni da Palermo. Ero lontanissimo dalla realtà di Palermo. Non ho mai avuto interessi nella politica, ma solo di accumulare denaro e sperperarlo".

Filippo Graviano ha poi negato di aver mai avuto contatti con Marcello Dell'Utri. "No", ha risposto ad una esplicita domanda sull'argomento al presidente della corte d'assise di Firenze.

(Fonte ANSA)