Live Sicilia

Frattini alla tre giorni del Ppe

"Niente allarme terrorismo
Ma non siamo imprudenti"


VOTA
0/5
0 voti

frattini, libia, palermo, ppe, Cronaca, Palermo
"La caduta di Osama Bin Laden non è la fine del terrorismo internazionale. Si vede tenere alta la guardia perchè nel sud del Mediterraneo ci sono cellule terroristiche che hanno colpito e che potrebbero tornare a colpire". A dirlo è il  ministro degli Esteri
Franco Frattini, a Palermo per partecipare alla tre giorni di studio organizzata dal Ppe.
Arriva in ritardo sulla tabella di marcia il titolare della Farnesina, ma si concede ai cronisti per qualche domanda. Tenere alta la guardia, "ma senza creare allarmismi" è la parola d'ordine quando si parla di terrorismo. "Non si deve fare allarmismo - sottolinea - la nostra intelligence ha sempre ottenuto risultati importanti. Ma 'niente allarmismo' non significa imprudenza. E' stato giusto, come ha fatto iil ministro Maroni, alzare il livello di allerta".

Quanto alla Libia  e alle dichiarazioni del segretario di Stato Usa Hillary Clinton, secondo la quale non c'è una data di termine della missione, Frattini taglia corto : "Il tema non è questo, ma come lavorare perchè cessino le operazioni di protezione militare prima possibile. Ci sono ipotesi ottimistiche di pochi giorni e altre più realistiche di tre o quattro settimane".