Live Sicilia

le polemiche

I radicali: "Il 'no' della Curia
è fuori dalla grazia di Dio"


VOTA
0/5
0 voti

curia, omofobia, palermo, radicali, sergio rovasio, veglia, Cronaca, Palermo
''Fuori dalla grazia di Dio''. Questo è il commento di
Sergio Rovasio, segretario dell'Associazione radicale ''Certi diritti'', in relazione al no della Curia di Palermo alla veglia di preghiera per le vittime dell'omofobia organizzata per il 12 maggio, in vista del Pride, dal gruppo delle lesbiche e dei gay cristiani ''Ali d'aquila''.

''Il divieto - prosegue Rovasio - frutto del cieco pregiudizio clericale delle gerarchie ecclesiastiche nei confronti degli omosessuali, contribuisce ad alimentare il clima omofobico nei confronti di gay, lesbiche, trans, considerati figli di un dio minore da emarginare, isolare, ghettizzare perfino nel momento di una preghiera religiosa''.

I Radicali di Palermo dell'Associazione ''David Kato'' hanno annunciato la loro partecipazione alla veglia di preghiera per le vittime dell'omofobia che si svolgerà giovedì prossimo alle 20.45 in piazza della Pace, a Palermo.