Live Sicilia

Sciacca

Commerciante in crisi si ferisce
con una coltellata alla gola


VOTA
0/5
0 voti

coltellata, commerciante, crisi, Agrigento, Cronaca
Un commerciante di frutta e verdura di Sciacca prima dell’apertura della saracinesca della sua piccola bottega, questa mattina si è accoltellato, ferendosi alla gola. L’ortofrutta di Pino Cottone, questo il nome del commerciante, di 54 anni originario di Caltabellotta, si trova nel cuore della via Licata, strada centralissima di Sciacca interessata da diversi mesi ormai da alcuni lavori di riqualificazione che hanno acceso numerose polemiche in passato a causa dei ritardi nella consegna dei lavori. Il commerciante è stato soccorso da altri due colleghi ed è stato subito trasferito presso il nosocomio saccense dove è al momento, sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Un cantiere di lavoro quello della cosiddetta “Chiazza”, la piazza dove si svolge l’antico mercato della frutta nella via Licata, che ha creato diverse polemiche in città a causa del conseguente blocco delle attività commerciali dovute all’interruzione del transito veicolare e a tratti anche di quello pedonale. I commercianti della zona più volte hanno manifestato i loro disagi e le perdite economiche subite a causa dei lavori entrando talvolta in conflitto con l’amministrazione comunale, rea, a loro avviso, di aver gestito male la tempistica dei lavori di rifacimento non tenendo conto delle esigenze di tutte le attività commerciali che sorgono nella zona.

Proprio il commerciante che oggi ha tentato di farla finita, aveva più volte detto di non riuscire più ad andare avanti a causa delle difficoltà economiche.