Live Sicilia

FINANZIARIA

Il sindaco di Camporeale:
"Tagli insostenibili"


VOTA
0/5
0 voti

anci, cacioppo, camporeale, comuni, tagli, Le brevi, Palermo
Nel corso dell’ultima riunione dell’ANCI, il Sindaco di Camporeale, Vincenzo Cacioppo, ha formulato durissime critiche alla Legge Finanziaria Regionale per l’anno 2011, nella parte relativa ai trasferimenti ai Comuni, drastici ed ingiustificati tagli mettono in serio pericolo la possibilità di garantire i precedenti livelli di erogazione di servizi e per alcuni comuni, tra cui Camporeale, comportano la probabile necessità di dichiarare il dissesto finanziario. Oltre alla riduzione di 134 milioni di euro sul fondo destinato al finanziamento delle Autonomie Locali che ricade negativamente sui bilanci di tutti i Comuni, sono stati particolarmente penalizzati i piccoli Comuni. Sono stati, infatti, sospesi totalmente il rimborso delle spese sostenute dai Comuni per garantire il pagamento del costo di trasporto per gli alunni frequentanti scuole medie superiore fuori dai comuni di residenza, ed il rimborso dell’80% delle spese sostenute per il finanziamento degli asili nido nei Comuni con popolazione inferiore ai 10.000 abitanti. Inoltre sono stati drasticamente ridotti il fondo per il rimborso dell’80% delle spese sostenute per il pagamento della retta di ricoveri di minori disposti dall’Autorità Giudiziaria (per circa 1/3) ed il fondo destinato alla integrazione dei trasferimenti in favore dei Comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti per circa il 50%. Il Comune di Camporeale subisce un taglio dei trasferimenti di una cifra approssimativamente stimata in € 600.000,00, pari al 25% circa dei trasferimenti relativi all’anno 2010. Il sindaco di Camporeale fa appello ai Sindaci dei piccoli Comuni di organizzare adeguate forme di protesta e richiesta al Governo della Regione per ottenere che con apposita iniziativa legislativa, prima della pausa estiva, siano ripristinati e garantiti ai piccoli Comuni i finanziamenti ingiustamente soppressi con l’ultima Finanziaria.