Live Sicilia

Il blog del governatore

Lombardo vs Prestigiacomo
"Mai termovalorizzatori in Sicilia"


VOTA
0/5
0 voti

lombardo, prestigiacomo, rifiuti, Politica
"Stefania Prestigiacomo si rassegni: il sistema dei termovalorizzatori è definitivamente archiviato. Il ministro gli è troppo affezionata e non ci vuole proprio rinunciare: o termovalorizzatori o morte". Lo afferma il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, sulla gestione delle discariche nell'isola.

"La grande schifezza dei quattro termovalorizzatori l'abbiamo archiviata irreversibilmente - aggiunge il governatore sul suo blog - è una storia che dobbiamo lasciarci alle spalle. Nel nostro piano è previsto, tra le altre cose, più del 60% di raccolta differenziata. Perché a Treviso ci devono riuscire e noi no? Quando ci renderemo conto che è meglio per noi, per le condizioni igienico-ambientali e anche per il nostro portafoglio, i nostri cittadini faranno il loro dovere". "Il sistema era partito, ci sono tanti retroscena che non sta a me svelare - osserva Lombardo - ma io credo che sia il caso di archiviare completamente la parentesi vergognosa dei termovalorizzatori. Noi abbiamo un piano completo e non ci si dica che perdiamo tempo perché la commissione si è riunita e, da mesi, sta dialogando insieme all'assessore Marino con la protezione civile nazionale per arrivare ad una soluzione concordata. Adesso si consenta ai siciliani e a questo governo di avere determinato una svolta e nessuno pensi di imporci di tornare indietro".

"Fin quando sarò commissario per l'emergenza rifiuti, oltre che presidente della Regione - ribadisce Lombardo - non mi si parli assolutamente di termovalorizzatori. Magari si organizza di tutto per mandarmi a casa in maniera tale che un minuto dopo vedremo costruire questi schifosissimi mostri. Ma fin quando sono qui - conclude il governatore - di termovalorizzatori non ne voglio sentire più parlare".