Live Sicilia

Le nomine

Regione, quattro consulenze


VOTA
0/5
0 voti

, Politica
Ancora consulenti in casa Regione, dove quattro nuovi esperti sono stati chiamati tra Palazzo d'Orleans e dintorni. Si comincia dall'assessorato regionale alle Risorse Agricole e Alimentari, dove il dirigente generale del Dipartimento degli interventi infrastrutturali per l'agricoltura ha chiesto la collaborazione di Rosalia Nicolosi, che si occuperà dell'implementazione del progetto “Rural development players – Ruraland". Nicolosi resterà in carico fino alla fine del 2012 per un importo lordo di 13.953,60 euro. Sempre nello stesso assessorato, Elio D'Antrassi ha chiamato lo scorso 30 aprile il consulente Giuseppe Casella, per un incarico di supporto tecnico sulle tematiche del settore e lo sviluppo delle attività agricole. Casella è rimasto in carica per il solo mese di aprile, per un importo lordo di 922 euro.

Una nuova consulenza anche per Pier Carmelo Russo che ha chiamato Francesco Stallone, avvocato, per occuparsi dell'attività ricognitiva “di studio e di analisi, finalizzata alla elaborazione di un testo normativo, concernente il recepimento nell'ordinamento siciliano della disciplina afferente il Codice dei contratti pubblici, relativi a lavori, servizi e forniture-Decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e s.m.i. Attività di supporto relativamente ai criteri di selezione delle offerte negli appalti di lavori per la predisposizione di appositi atti di indirizzo e delle connesse linee guida”. Come poche altre mosche bianche in casa Regione, fino al prossimo primo novembre Stallone offrirà la sua consulenza a titolo gratuito, con esclusivo rimborso delle spese.

Ultima consulenza, per questo giro, è quella di Pietro Luigi Matta, riconfermato dall'assessore all'Economia per il servizio di pianificazione e controllo strategico. Fino al 30 settembre 2011, Matta percepirà un compenso lordo pari a 10.191,42 euro.