Live Sicilia

Il procuratore a Radio 24

Ciancimino e la "guerra" tra Procure
Grasso: "Raggiunta una tregua"


VOTA
0/5
0 voti

ciancimino, grasso, mafia, Cronaca
"Sono sereno per l'audizione al Csm, perchè‚ la tregua è raggiunta. Ma non c'era una guerra, piuttosto un armistizio".
Il procuratore nazionale Antimafia, Piero Grasso, parla così- intervistato da Raffaella Calandra al Salone del Libro di Torino, per la rubrica Storiacce di Radio 24 che andrà integralmente in onda domani alle 19.30 su Radio 24 - della sua prossima audizione (probabilmente lunedì) a Palazzo dei Marescialli, sulla gestione del caso Ciancimino tra le Procure di Palermo e Caltanissetta.

"Io ho dato delle direttive agli uffici, se non dovessero seguirle - dice Grasso - sarebbe una fase patologica, affrontata poi nelle sedi competenti".

Il Procuratore smentisce un suo ruolo "da paciere" tra le due Procure, che avevano opinioni diverse sulla gestione di Massimo Ciancimino. "Ho solo cercato di coordinare al meglio gli uffici e razionalizzare le indagini, l'etichetta della pace - aggiunge Grasso con Radio 24 – è al massimo una conseguenza. Ma non c'è guerra".