Live Sicilia

AGRIGENTO

Lombardo: "Basta polemiche infondate"


VOTA
0/5
0 voti

agrigento, crolli, lombardo, regione, zambuto, Agrigento, Le brevi
"Questo non è il momento delle polemiche. Nessun governo come quello che presiedo ha fatto tanto per Agrigento, ad esempio, la soluzione del problema delle rete idrica, attesa da tanto tempo, con un finanziamento di 20 o 25 milioni". Lo scrive nel suo blog il governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo, in merito ai crolli nel centor storico di Agrigento e alla polemica per il mancato incontro col sindaco.

"Non ho capito una serie di cose che forse sono solo propagandistiche - sostiene Lombardo - Nonostante la legge su Agrigento molte risorse sono andate perdute. E poi si polemizza perché c'è un crollo lanciando l'idea di fare un consiglio comunale davanti palazzo d'Orleans come a voler significare che il governo regionale è disattento o insensibile a tematiche che non sono mai state poste. Non si vuole il dialogo. Si fa una polemica magari per farsi notare dai propri cittadini. Mi auguro che questa strada venga abbandonata perché non serve".

"Abbiamo avuto un importante incontro sulla scorta di relazioni tecniche per decidere alcune cose - spiega il governatore - Intanto c'è un tavolo tecnico che diventa una sorta di unità di crisi con tutte le istituzioni competenti regionali, locali e le forze sociali e la chiesa cattolica che ha beni culturali e storici di grandissimo valore come la Cattedrale che è stata oggetto di ristrutturazione ma è tornata ad essere inagibile. Significa che ciò che si è fatto non ha affrontato i veri problemi del suolo e del sottosuolo di Agrigento".

Lombardo sottolinea che "questa unità dovrà fare una ricognizione di tutte le criticità e di tutti gli studi e le analisi che fotografano la reale situazione di Agrigento: poi si dovrà riattivare, dopo averla rivista, una ordinanza di protezione civile del presidente del Consiglio dei ministri che dia poteri straordinari al commissario che può nominare dei soggetti attuatori ai quali affidare responsabilità precise; Ordinanza che deve derogare a norme perché se si deve intervenire immediatamente non si possono aspettare gare, ricorsi". "E poi - conclude - le risorse che ci auguriamo che vengano dallo Stato. Agrigento è una città conosciuta dal Polo nord all'Antartide grazie alla valle dei templi e ai mille elementi di un patrimonio apprezzato nel mondo intero".