Live Sicilia

A Palermo

Due giorni per ricordare
il giudice Falcone


VOTA
0/5
0 voti

giovanni falcone, la pira, mafia, palermo, scuola, Zapping
Una duegiorni della memoria e dell'impegno antimafia e sociale organizzata dalla scuola elementare Giorgio La Pira (circolo didattico Manzoni, di Palermo), in collaborazione con il ministero per l'Istruzione e la Fondazione Falcone, lunedì e martedì prossimi.

Si comincia il 16 maggio con una lunga marcia per le vie cittadine in onore del magistrato ucciso dalla mafia. Un corteo formato dalle classi terze e quinte del plesso si concentrerà alle 8.30 intorno alla targa di piazza Magione e comincerà un percorso a tappe per "i luoghi di Falcone". Passerà dalla casa natìa del giudice, in via Castrofilippo 1, per toccare l'oratorio Santa Teresa alla Kalsa e il convitto di piazza Settangeli, dove Falcone ha frequentato e studiato; quindi, i ragazzi saranno ricevuti a Palazzo delle Aquile dal consigliere comunale Angelo Ribaudo, per poi dirigersi alla volta della piazza del Tribunale e concludere l'iter con la consueta apposizione di biglietti e pensierini all'Albero di via Notarbartolo.

Martedì 17, le due giornate di impegno sociale - alla presenza di Maria Falcone e della rappresentante del Ministero (Miur), Giovanna Boda - si concluderanno dalle ore 10 del mattino nei locali della Giorgio La Pira (in via Pietro Merenda), con un musical interpretato dagli alunni e dedicato ai temi ambientali, alla sensibilizzazione nei confronti della raccolta differenziata, in opposizione alla gestione mafiosa del sistema dei rifiuti.