Live Sicilia

La polemica sulla veglia

La normalità è (anche) gay


VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
(rp) Che cos'è la normalità? E' la strada che accetta se stessa, senza fare del male a nessuno. Che cos'è l'inferno? E' il contorcimento dell'identità, è la dannazione dell'anima che non si riconosce e sputa bestemmie sulla vita. L'infelicità è blasfema. Una lunga serie di barzellette idiote ci ha portato a credere che l'omosessualità sia esibizione volgare, eccesso e corruzione. E' la base di una teoria carsica dal sapore razzista. L'omosessualità è una deviazione che può contemplare l'espiazione o la difficile guarigione. Bisogna solo scegliere la qualità dell'inferno e staccare il biglietto.

Peccato che molti dei lettori - che qui hanno espresso dubbi e preoccupazioni - non fossero presenti alla veglia di preghiera, davanti Santa Lucia, per le vittime del ricatto omofobico. Avrebbero cambiato idea. Lì, nella piazza illuminata, c'erano care persone assorte. E' stato bello esserci, per la luce discreta e il sentimento di pulizia incastonato nell'aria. Uomini e donne riconciliati con il loro corpo e il loro spirito. Capaci di viversi, secondo intima e inviolabile natura, chiedendo appena il passaporto per respirare ed esistere in pace. La normalità è anche gay, come la felicità.