Live Sicilia

formazione

I sindacati: "Clima insostenibile"


VOTA
0/5
0 voti

formazione, palermo, scontri, sindacati, speciale formazione, Cronaca, Palermo
Un sit-in dei dipendenti della formazione professionale davanti palazzo d'Orleans è stato organizzato per venerdì mattina dalla Cgil e Flc. "Il governo - sostengono i sindacati - deve intervenire con decisione perché la situazione sta diventando insostenibile e l'azione strumentale delle varie lobby che ostacolano la riforma ha di fatto bloccato il sistema con grave danno per i lavoratori".

Cgil e Flc condannano "le forme di lotta scomposte di questi ultimi giorni e gli episodi di violenza", sottolineando però che "essi sono il frutto di una esasperazione che è stata alimentata dalla mancata azione del governo". Ieri sera vi sono stati scontri tra lavoratori della formazione professionale e agenti in tenuta antisommossa davanti all'ingresso di Palazzo dei Normanni. Il sindacato in una lettera inviata al presidente della Regione chiede "soluzioni che portino al pagamento degli stipendi arretrati e sanzioni per chi ha causato i ritardi" e "l'avvio immediato del piano formativo del 2011". Sollecita inoltre l'avvio della mobilità che secondo le stime riguarderà mille lavoratori.

Cgil e Flc rivendicano lo sblocco degli strumenti legislativi e amministrativi conseguenti all'accordo quadro di aprile. "Il governo - dicono Michele Pagliaro (Cgil) e Giusto Scozzaro (Flc) - deve tenere dritta la barra del timone e contrastare le lobby dei politici e dei funzionari che strumentalmente bloccano tutto con ritardi e rinvii per creare un caos generalizzato entro il quale tutelare i propri interessi".