Live Sicilia

palermo

Mario Venuti in concerto
per la donazione degli organi


VOTA
0/5
0 voti

donazione organi, mario venuti, palermo, politeama
Mario Venuti si esibirà a piazza Politeama a Palermo in occasione della prima edizione del "Forum del Mediterraneo in Sanità". Il concerto dell'artista catanese, che eseguirà i brani più belli del suo repertorio, è in programma martedì 24 maggio alle 21.00 al teatro Politeama e si inserisce nel quadro degli eventi organizzati dal Centro Regionale Trapianti in occasione della "11esima edizione della Giornata per la donazione degli organi e dei tessuti", promossa dal Ministero della Salute in collaborazione con le associazioni di volontariato e con il Centro nazionale e i Centri Regionali per i Trapianti. Lo spettacolo prevede anche un breve concerto del gruppo palermitano OM e l'esibizione di Mariella Lo Giudice che reciterà un monologo dal titolo "Lucia dei cuscinetti" di Elvira Seminara, accompagnata alla chitarra dal maestro Pippo Russo. Lo spettacolo sarà gratuito e i biglietti, fino ad esaurimento, potranno essere ritirati anche nello stand del Centro regionale dei trapianti che verrà allestito in piazza Politeama.

"La Regione siciliana - ha detto l'assessore regionale per la Salute, Massimo Russo - sta lavorando in profondità per stimolare la cultura della donazione che occupa un importante capitolo del nuovo Piano Sanitario Regionale. E' già stato fatto tanto ma resta ancora tanto da fare e so come può essere importante che artisti così popolari diano un grosso aiuto nel fare arrivare nelle case dei siciliani un messaggio di solidarietà e di civiltà. Per questo abbiamo accettato con entusiasmo l'invito del CRT a inserire questo concerto nell'ambito di una manifestazione di spessore internazionale come il Forum per il Mediterraneo".

Il dato relativo alle donazioni nei primi cinque mesi del 2011 fa registrare un trend positivo: 12,7 donatori per milione di abitanti contro i 10,8 del 2010 che, però, è ancora lontano dalla media nazionale. Il dato è ancora più confortante se si pensa che si sono registrati per la prima volta donatori anche in molti ospedali di centri non capoluogo come Vittoria, Siracusa, Acireale, Caltagirone, Milazzo, Patti e Modica (oltre che al Policlinico di Palermo).

"Sono grato - ha detto il direttore del Centro Regionale per i Trapianti, Vito Sparacino - per la sensibilità e la generosità mostrata dagli artisti che hanno "donato" gratuitamente le proprie esibizioni a favore della cultura della donazione, dei trapianti e, più in generale, della solidarietà. Questo spettacolo rappresenterà una festa per tutti gli operatori del settore, i familiari dei donatori, i pazienti e i loro congiunti e un'occasione importante per promuovere la cultura della donazione".

Fra il 23 e il 29 maggio, in tutta Italia, è in programma una serie di eventi e di iniziative con l'obiettivo di diffondere tra la popolazione una corretta informazione sulla possibilità di donare i propri organi a scopo di trapianto dopo la morte.