Live Sicilia

il co-coordinatore pdl castiglione

"Lombardo? Ha fatto più danni che riforme"


VOTA
0/5
0 voti

giuseppe castiglione, Mpa, pdl, raffaele lombardo, riforme, Politica
"Più danni che riforme". E' il bilancio dell'azione del governo siciliano secondo il co-coordinatore regionale del Pdl,
Giuseppe Castiglione, a commento delle dichiarazioni del governatore Raffaele Lombardo sul suo blog. "Avevamo sinceramente molto apprezzato il fatto che il presidente Lombardo nel corso dell'ultima convention di Catania - afferma Castiglione - avesse accuratamente evitato di enfatizzare le riforma portate avanti e approvate dal suo governo. Di fronte alle vibrate proteste dei sindaci di Pd ed Mpa, che ritengono inapplicabile la legge regionale sui rifiuti e soprattutto spingono per modificarla, avevamo pensato che finalmente il governatore avesse preso atto del fallimento di quella 'rivoluzionaria' legge che ha principalmente prostrato i Comuni, alimentato le discariche private ma soprattutto non ha ancora un piano di gestione dei rifiuti".

"Invece - osserva l'esponente del Pdl - nei rari momenti di relax sottratti alla sistematica occupazione di qualsivoglia angolo di potere, Lombardo non ha resistito alla tentazione di tornare a parlare di 'riforme'. Dopo i rifiuti parliamo di acqua? L'unico atto suo che conosciamo - sostiene Castiglione - è quello consumato alla Provincia di Catania dove la scelta del soggetto gestore (privato) e l'affidamento dei lavori sono stati annullati dalla giustizia amministrativa . Ha cambiato opinione presidente? Allora inviti gli amministratori del suo partito a non ostacolare il percorso che ho avviato assai prima del referendum per costituire una delle prime società di gestione totalmente pubblica!".

"L'anticipazione al prossimo anno se non interverrà modifica legislativa, e con lei presidente le riserve ce le consentirà, delle norme sugli amministratori - osserva Castiglione - ben venga! Noi l'abbiamo già fatta con largo anticipo! Sui tempi di risposta e sull'efficienza della Pubblica amministrazione regionale si informi qual è l'opinione dei cittadini utenti! Sappiamo che siamo condannati a risarcire le imprese per i ritardi della Pubblica amministrazione! Cambierà? Gliene daremo atto ma - conclude Castiglione - per ora non ne parli presidente! Presidente un consiglio . . Per riformare veramente . . Riformi questa sua maniera di riformare. Queste sue riforme molto spesso creano più danni...".