Live Sicilia

Lo staff di Faraone

"Vi spieghiamo il trucco dei clic"


Articolo letto 5.224 volte

Sulla questione del sondaggio con troppi voti, ci ha scritto lo staff di Davide Faraone.


Davide Faraone, primarie, Cronaca
Domenica notte abbiamo scoperto e comunicato a Davide Faraone, il quale si è premurato lunedì mattina ad allertare la redazione di Live Sicilia, una falla del sistema che consentiva facilmente di truccare il sondaggio del quotidiano online. Le prime due tornate, che monitoravamo quotidianamente, si erano svolte nella normalità. Noi ci avevamo creduto ed infatti ci siamo mobilitati con email, sms, che abbiamo mandato ai nostri sostenitori per parteciparvi, pubblicizzandole anche su facebook. La terza sfida, però, ci ha subito insospettiti. C’era qualcosa che non andava rispetto ai due precedenti sondaggi in termini di volumi di voti.

Domenica notte, 8 ottobre 2011, abbiamo smascherato il trucco. Un semplice monitoraggio statistico effettuato proprio domenica (giorno statisticamente di meno attivismo), ha dimostrato che i voti relativi al candidato Massimo Costa (probabilmente a sua insaputa) erano stati generati da un sistema automatico che viaggiava alla media di 9 clic al minuto. Per capire se dall'altro lato era presente una mente che manipolava il sondaggio, e soprattutto per farlo uscire allo scoperto, è bastato andare alla ricerca su internet del metodo utilizzato per falsare i dati. Trovato il codice necessario (un sistema noto dal 2009) e modificatolo all'occorrenza alle 19.50 si è partiti all'inseguimento di Costa con una media di 24 voti al minuto, con l'unico obiettivo di registrare una variazione della frequenza di voti al minuto dalla controparte. E infatti l'osservazione ha dimostrato che alle 20.50 qualcuno ha modificato la frequenza di voti al minuto per Costa, allo scopo di ristabilire il primato perduto, riuscendoci alle 21.14, avendo aumentato la frequenza anche a 202 voti al minuto. Alle 21.26, i voti per Costa sono arrivati a un picco di 281 al minuto per creare un ulteriore, invalicabile, margine.

I volumi a favore di Costa si sono azzerati alle 21.46, perché probabilmente gli ignoti si sono resi conto di essere stati scoperti. La nostra simulazione ha effettivamente dimostrato che: a) i voti inseriti a carico di Costa erano gestiti da un software automatico e il basso volume impostato inizialmente (9 al minuto) aveva l'unico scopo di rendere invisibile l'automatismo; b) è bastato superare Costa per ottenere l'immediata reazione di un programmatore che ha modificato i volumi per ristabilire posizioni; c) il sistema di sondaggio scelto è facilmente manipolabile, quindi non affidabile, è sufficiente l'adozione di un codice di controllo CAPTCHA per evitare ulteriori strumentalizzazioni. Ritenendo di aver fatto cosa utile, anche per le vostre iniziative future, porgiamo distinti saluti.

Staff