Live Sicilia

Ars

Barbagallo non lascia, raddoppia:
"Dobbiamo tagliare 40 deputati"


Articolo letto 570 volte

VOTA
0/5
0 voti

ars, barbagallo, onorevoli, pd, Politica
"Il mio disegno di legge sulla riduzione dei deputati regionali, che in una prima stesura prevedeva la riduzione di 20 seggi, è stato già bocciato due volte in Commissione all'Ars. Adesso l'ho riproposto con la riduzione di 40 deputati, in linea con i tagli previsti per le altre regioni italiane. Così avremmo un'Assemblea più snella ed efficiente e un risparmio di circa 14milioni di euro l'anno". Lo afferma il deputato del Pd all'Ars, Giovanni Barbagallo.

"Ritengo difficile - aggiunge - che l'Ars cambi idea rispetto ai miei precedenti ddl, nonostante le dichiarazioni favorevoli di Lombardo e di Cascio, smentite nei fatti in Commissione col voto contrario dei deputati dei loro partiti. Quindi ci può "salvare" il Parlamento nazionale, i tempi sono stretti ma si può e si deve provare. I siciliani - conclude Barbagallo - non possono tollerare tagli e riforme che 'massacrano' gli amministratori locali e i servizi ai cittadini, senza che la Regione 'tagli' pure se stessa e i privilegi della classe politica".