Live Sicilia

Palermo

Morì dopo l'intervento
Assolto il cardiochirurgo


Articolo letto 8.537 volte

VOTA
5/5
2 voti

assoluzione, cardiohirurgo, operazione, Cronaca, Palermo
Il giudice Tania Hmeljak, della quarta sezione del Tribunale di Palermo, ha assolto il cardiochirurgo della clinica Villa Maria Eleonora, Vincenzo Argano, accusato di omicidio colposo. Il medico, nel 2007, aveva eseguito l'operazione su un paziente romeno, George Presicareanu, di 39 anni. Per curare una trombosi all'aorta, il medico aveva istallato un bypass all'aorta femorale partendo dall'era toracica. Il giorno dopo il romeno è morto per complicazioni. Secondo l'accusa il medico avrebbe dovuto applicare il bypass partendo dall'aera addominale. Il giudice ha però accolto le tesi difensive dell'avvocato Francesco Crescimanno che ha sostenuto la correttezza dell'operato del medico e le adeguate cure prestate al paziente.