Live Sicilia

PALERMO

Gesip, ancora nulla di fatto
Slitta l'adeguamento del contratto


Articolo letto 848 volte

VOTA
0/5
0 voti

comune, gesip, palermo, proroga, Palermo, Politica
Per la Gesip ancora nulla di fatto. Nonostante la giunta sia rimasta riunita fino all'una di notte, non è stato dato ancora il via libera definitivo all'adeguamento del contratto che dovrebbe arrivare in giornata. Gli assessori torneranno a vedersi alle tre del pomeriggio per procedere all'ok definitivo, che dovrebbe prevedere, a fronte di 800.000 euro in più al mese, cifra pari a quella delle perdite che riporta quindi in pareggio i bilanci, alcuni servizi aggiuntivi. Tra questi, la pulizia delle spiagge, la sorveglianza dei sottopassi e la cura del verde verticale e superiore ai 2,5 metri.

Un adeguamento del contratto che allungherà la vita della società partecipata fino al 31 marzo 2012 (la precedente proroga era solo fino al 10 gennaio), mentre i nuovi servizi verranno attivati dal primo dicembre. Il motivo che ha costretto la giunta a rinviare l'approvazione dell'atto sarebbe in alcuni pareri negativi da parte degli uffici. Pareri che, dopo alcuni aggiustamenti apportati in mattinata, dovrebbero permettere il via libera definitivo.

Da segnalare, inoltre, che ieri la giunta ha approvato il prelievo di 1,5 milioni di euro dal fondo di riserva. Fra le spese previste, anche quelle per le festività natalizie.