Live Sicilia

VALTUR

Bando per la cessione dei villaggi


VOTA
0/5
0 voti

valutur, villaggi, Cronaca, Economia, Le brevi
Tempi stretti per Valtur. I commissari del tour operator, dal 1998 sotto il controllo della famiglia trapanese Patti, hanno infatti pubblicato ieri un bando di gara internazionale per la cessione di tutti i villaggi. Un nuovo passo in avanti per rimettere in sesto i conti dell'azienda, in amministrazione straordinaria dallo scorso 18 ottobre a causa di una situazione debitoria superiore ai trecento milioni di euro. Il bando prevede la vendita delle 22 strutture di proprietà del tour operator: l'obiettivo dei commissari (Daniele Discepolo, Stefano Coen e Andrea Gemma) è quello di arrivare a vendere in blocco le proprietà, valutabili, secondo quanto riportato oggi da Mf, tra i 130 e i 150 milioni di euro. I possibili acquirenti, però, avranno anche la possibilità di effettuare manifestazioni di interesse per singoli villaggi. La scadenza per la presentazione delle domande è stata fissata per il 15 dicembre.

Tra i potenziali acquirenti ci sarebbero, secondo le prime indiscrezioni, Invitalia, l'agenzia governativa per lo sviluppo guidata da Domenico Arcuri, il gruppo marchigiano Eden Viaggi, Alpitour, in procinto di essere ceduto ai fondi Wise e J. Hirsch, la svizzera Kuoni o la tedesca Tui. Tra gli operatori italiani era stato indicato tra i possibili acquirenti anche “I Grandi Viaggi”, ma l'azienda della famiglia Clementi ha fatto sapere di non essere interessata ai villaggi messi in vendita da Valtur.