Live Sicilia

TRAPANI

"EricèNatale" apre i battenti
Musica, gastronomia e arte


VOTA
0/5
0 voti

, Cultura e Spettacolo, Trapani, Zapping
Tutto pronto per gli appuntamenti inseriti nel calendario di “EricèNatale” promosso dal Comune di Erice e dalla Fondazione EriceArte, in collaborazione con associazioni ed aziende. Mercoledì 14 dicembre si entrerà nel vivo dell’atmosfera natalizia nel borgo medievale con l’avvio delle iniziative culturali. Alle 16.30, sarà inaugurata, dopo gli interventi di pulitura e restauro, la statua in legno di San Cristoforo collocata nell'edicola a lato di Porta Trapani. In programma alle 17.30, negli spazi della Chiesa di Sant’ Alberto in via Calatafimi ad Erice, l’orchestra Erimus, diretta dal maestro Maurizio Ruisi, è composta da sette elementi: al violino Mario Vultaggio, Francesca Trombino, e Gaspare Gucciardi, alla viola Maria Trombino, al violoncello Giovanna Piacentino, Beatrice Landolina al flauto, con l’incantevole voce di Sara Di Bella (soprano).

Giovedì 15 dicembre, alle 10.30, saranno inaugurati i Mercatini di Natale, nelle piazze Umberto I e San Giuliano. Immerse nello storico scenario di Erice, graziose casette in legno, in stile altoatesino che racchiudono le meraviglie dell’artigianato tipico (dalle ceramiche alle statuine in cartapesta) e della gastronomia locale (dal miele ai formaggi dai dolci ai libri di cucina) fino alle splendide decorazioni natalizie. Un villaggio da fiaba dove aspettare il Natale nella più suggestiva delle atmosfere. Venerdì 16 dicembre il Polo Umanistico, sito in Via San Rocco ad Erice vetta, ospiterà due mostre. Alle 10.30, sarà inaugurata la sezione Archeologica del museo comunale Antonio Cordìci. Oltre alla sezione storico-artistica e a quella delle armi, saranno aperti al pubblico ulteriori spazi multimediali e didattici. Alle 17.30, invece, sarà la volta dell’esposizione “Erice, il bosco delle Veneri” di Angiola Tremonti, sorella di Giulio, ex ministro dell’economia del governo Berlusconi. Artista poliedrica che proporrà una sua personale interpretazione del mito della Venere Ericina, che si spoglia dai panni della divinità, non più dea tra le dee ma donna “reale” che vive in una società dove si alternano gioie, sacrifici e disperazione. Il pomeriggio sarà allietato da intermezzi musicali a cura dei solisti dell’Orchestra Erimus.

“EriCèNatale– Mercatini di Natale e Rievocazioni Medievali” è promosso dal Comune di Erice e dalla Fondazione EriceArte, in collaborazione con l’ Associazione culturale “Sensi Creativi”, Trapani Eventi ® S.r.l. e CG Eventi. Partner: Asso Erice, Fondazione Federico II, Associazione “Societas Draconistrarum”, Associazione “Origami”, Associazione “Saman”.