Live Sicilia

La querela del Charleston

"In quel ristorante si mangia da schifo"
Ora Antonella Clerici rischia il processo


Articolo letto 4.141 volte


, Cronaca, Palermo
La popolare conduttrice televisiva Antonella Clerici rischia un processo con l'accusa di diffamazione nei confronti degli ex gestori di un noto ristorante di Mondello, borgata marinara di Palermo, il Charleston, oggi denominato Le Terrazze. In una puntata della sua trasmissione "La prova del cuoco", andata in onda il 4 aprile scorso su Raiuno, la Clerici disse di avere mangiato in quel locale "tanti anni fa" e di avere fatto la considerazione: "Peccato, un posto così bello, si mangia così da schifo". Concetto ribadito per due volte dalla presentatrice, che aveva in studio come ospite lo chef palermitano Natale Giunta.

A querelare la nota anchorwoman è stata Maria Grazia Glorioso, legale rappresentante della Normanna srl, la societa' che gestì il Charleston per anni, sino ai primi mesi del 2011: il sostituto procuratore di Palermo Geri Ferrara, acquisita la registrazione della "Prova del cuoco", ha inviato alla Clerici e alla responsabile della trasmissione, Maria Pia Ammirati, l'avviso di conclusione delle indagini, ipotizzando la lesione dell'onore e della reputazione della precedente gestione del Charleston-Le Terrazze. Prossima, adesso, la richiesta di rinvio a giudizio.