Live Sicilia

Migranti

Per ore aggrappati a una boa
Salvati dalla guardia costiera a Marsala

Venerdì 16 Marzo 2012 - 10:15
Articolo letto 526 volte

Condividi questo articolo

VOTA
0/5
0 voti
Erano stati abbandonati dagli scafisti su dei bassi fondali, ma non sapendo nuotare sono rimasti per ore aggrappati ad una boa: è successo a Marsala, dove la Guardia costiera ha soccorso cinque migranti che erano rimasti attaccati al galleggiante, ed un sesto che è riuscito invece a raggiungere la riva. I fatti risalgono alla notte scorsa, intorno alle 23, quando alcuni cittadini hanno segnalato la presenza di diverse persone sulla battigia e di altre su una piccola imbarcazione incastrata sul basso fondale. La capitaneria di porto è intervenuta con due motovedette ed un elicottero, scoprendo che non si trattava di una barca incastrata ma di una boa, alla quale erano aggrappati degli uomini, che sono stati tratti in salvo con dei gommoni. In tutto cinque, mentre un sesto è riuscito ad arrivare a terra a nuoto. I migranti, che sarebbero algerini e marocchini, hanno dichiarato di avere affrontato il viaggio in 26 e che i più sono riusciti a raggiungere la riva. Di questi ultimi sono in corso le ricerche. Sbarco di extracomunitari, nella notte, anche a Lampedusa: un' imbarcazione con 54 uomini a bordo (di cui 4 bambini), che hanno detto di essere libici, è entrata poco prima delle 2 direttamente in porto.



Segnala il commento