I cittadini hanno cinto il palazzo di giustizia di Palermo e dopo, in piazza delle Memoria, hanno ascoltato i magistrati parlare. In nome di Falcone.