Live Sicilia

A SIRACUSA

Blitz in casa della vedova
Parenti rubano anche la tartaruga

Martedì 29 Maggio 2012 - 20:59
Articolo letto 1.046 volte

SEGUI

Quattro donne, tra cui una minorenne, avrebbero picchiato e ingiuriato una vedova, piombandole in casa. Il motivo? Volevano riavere i beni dell'ex marito, anche la tartaruga...

Condividi questo articolo

VOTA
0/5
0 voti
ladri, parenti, siracusa, tartaruga, vedova, Cronaca, Siracusa
Hanno aspettato otto mesi. Ma quando qualche giorno fa sono arrivate in casa del parente defunto, volevano riavere tutto. È così che a Siracusa, quattro donne, sono piombate nella casa dove l'uomo viveva e dove tutt'ora abita la moglie.

Secondo il racconto della donna, che dopo una serata all'ospedale ha sporto denuncia alla polizia, le quattro donne, tra cui una minorenne, l'avrebbero picchiata e ingiuriata. La donna, una casalinga che da più di vent'anni viveva nella casa con il marito, da lui non aveva avuto figli, e le proprietà del marito erano passate a lei, casa compresa.


Le quattro donne sono state denunciate dalla polizia, con l'accusa di danneggiamento, minacce, lesioni e furto. Per la vedova la prognosi è di sette giorni: secondo il referto medico sul suo corpo sarebbero stati trovati diversi ematomi. I poliziotti che hanno subito fatto irruzione nell'abitazione hanno trovato oltre ad armadi e mobili distrutti, anche manciate di capelli a terra, appartenenti alla vittima dell'aggressione.

Dalla casa, secondo quanto riferito dalla signora, sarebbero spariti anche dei soldi. Ma non solo. In tasca di una delle parenti è stata ritrovata anche una tartaruga, probabilmente l'animale di compagnia dell'ex marito della vittima, che poi è stata riconsegnata alle forze dell'ordine.



Segnala il commento