Il dirigente dell'asp di Trapani, Fabrizio De Nicola, applica il codice etico e licenzia in tronco Pietro Pellerito e Arcangelo Calandra, accusati di avere falsificato un certificato del pronto soccorso dell'ospedale di Alcamo. La condanna definitiva non è ancora arrivata, ma, dice: "Si era esaurito il rapporto di fiducia".

Segnala il commento