Live Sicilia

MODICA

Droga, tre arresti

Martedì 26 Giugno 2012 - 10:33
Articolo letto 865 volte

Operazione cous cous. I carabinieri smagliano una rete di spacciatori che si riforniva a Palermo e a Catania per rivendere la roba a Ragusa.

Condividi questo articolo

VOTA
0/5
0 voti
Tre immigrati nordafricani sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Modica perché ritenuti i componenti di una rete di spacciatori di hashish marijuana e cocaina che operava nel Ragusano. Altri tre indagati, destinatari dello stesso provvedimento restrittivo emesso dal Gip Manenti, sono ricercati all'estero. L'inchiesta, coordinata dal procuratore capo di Modica, Francesco Puleio, e dal sostituto Gaetano Scollo, ha fatto luce sulla 'gestione' di alcune piazze di spaccio di sostanze stupefacenti nel centro di Scicli. Gli arrestati sono i tunisini Majed Mbarek, di 32 anni, e Yassine Messai, di 35 anni, e il marocchino Tarik El Jirari Tarik, di 36 anni.

Le indagini, avviate da carabinieri della Tenenza di Scicli nell'estate del 2010, si è avvalsa dell'ausilio determinante delle intercettazioni telefoniche e hanno permesso di accertare i canali di rifornimento del gruppo, che avvenivano a Palermo e Catania. A indagini ancora in corso, il 5 gennaio del 2011, carabinieri hanno sequestrato 1,1 chilogrammo di hashish trovato in possesso di un cittadino tunisino che, dopo essersi sottratto alla cattura in flagranza del reato, è fuggito nel Nord Europa dove ancora si trova assieme a un altro ricercato.
Ultima modifica: 26 Giugno 2012 ore 11:30



Segnala il commento