Live Sicilia

Arte

Un fine settimana
con l'arte in Sicilia

Martedì 26 Giugno 2012 - 11:00
Articolo letto 1.197 volte

SEGUI

Il prossimo fine settimana l’area del catanese e dell’agrigentino si prospettano dense di eventi artistico-culturali.

Condividi questo articolo

VOTA
5/5
1 voto
agrigento, Catania, Cristoph Meier, Davide Bramante, Fam, farm Cultural Park, favara, Favara Reloaded, Fondazione Brodbeck, Luca Vitone, marco meneguzzo, Zibaldone, Zapping
Il primo appuntamento è venerdì 29 ad Agrigento con l’antologica – la prima in Sicilia – dell’artista siracusano Davide Bramante: “Zibaldone”, a cura di Marco Meneguzzo (opening ore 18.30) presso la FAM – Fabbriche Chiaramontane (piazza San Francesco 1). La personale comprende circa settanta fotografie, realizzate a partire dal 2001 in tutto il mondo, che descrivono molto bene l’evoluzione della sua particolare tecnica narrativa: la sovrapposizione sulla stessa immagine di punti di vista differenti dello stesso luogo. Così volti, scorci di paesaggi, frammenti di luoghi si fondono in un unico frame, restituendo una percezione composita ed eterogenea dell’esperienza visiva, molteplice ma sintetica.

Il giorno dopo (sabato 30 a partire dalle ore 18) a pochi km da Agrigento, a Favara, prende vita una grande festa interamente dedicata alla cultura e al contemporaneo: “Favara Reloaded”. L’evento nasce in occasione del secondo compleanno dell’ambizioso progetto Farm Cultural Park, che negli ultimi anni ha comportato la risistemazione di parte del centro storico di Favara e la creazione di spazi d’arte contemporanea. Il programma di questo secondo anniversario è assolutamente ricco e accontenta tutti, dagli appassionati ai semplici curiosi. Dai dibattiti sulle problematiche di riqualificazione del paesaggio e sugli spazi aperti si passa a workshop ed esposizioni di giovani studenti d’architettura, dalle attività per bambini ai laboratori estemporanei di cucina e teatro di strada; dalla mostra fotografica di Samantha Casolari alla project room del siciliano Giuseppe Portuesi, dalle installazioni permanenti della serie "Avvertimento" dell'Associazione Passo alla presentazione in anteprima del lavoro fotografico di Michele Battaglia. E ancora, sempre ospitato nei Sette Cortili (cuore pulsante della Farm), troviamo fra le altre iniziative il progetto "Quadratonomade", già presentato al Palazzo delle Esposizioni a Roma, l'installazione di Renato Leotta e la personale "Resistance" di Elfo. A concludere il tutto il concerto della band catanese Gill&Co.

In alternativa, sempre sabato 30 giugno, ma a Catania, si inaugura alle ore 17 la personale del noto artista genovese Luca Vitone, “Natura morta con paesaggi e strumenti musicali”, presso la Fondazione Brodbeck (via Gramignani 93). La mostra, che si inserisce nell’ambito del progetto di residenze “Fortino 1” curato da Helmut Friedel e Giovanni Iovane, propone l’ultima riflessione dell’artista intorno al tema del luogo, inteso come spazio di soggettivazione attraverso la produzione culturale e testimonianza stratificata del tempo.

La città etnea propone, inoltre, una mostra, recentemente inaugurata alla galleria Collicaligreggi (via Oliveto Scammacca 2°), dell’artista austriaco Christoph Meier dal titolo “Greenpisellivideosculpture”. La personale presenta un nucleo di sculture già esposte alla Secessione di Vienna, insieme ad un altro gruppo di opere di produzione recente, che indagano gli aspetti grafici e pittorici presenti nella scultura, sottolineandone la matericità e la consistenza.



Segnala il commento