Live Sicilia

FOOTBALL AMERICANO

Cardinals campioni d'Italia
Bills battutti 33-19

Sabato 30 Giugno 2012 - 18:59
Articolo letto 2.184 volte

SEGUI

I Cardinals Palermo sono i nuovi campioni d'Italia di football a 9. Nella finale NineBowl in programma a Torino i ragazzi del coach Manfredi Leone si sono imposti con il punteggio di 33-19 sui Bills Cavallermaggiore. Grande prova per il quaterback Nicola D'Amico (nella foto tratta da facebook, la festa).

Condividi questo articolo

VOTA
1/5
2 voti
bills cavallermaggiore, cardinals palermo, football, manfredi leone, nicola d'amico, ninebowl, Palermo, Sport
Successo storico per i Cardinals Palerm. In quel di Torino i giovani atleti di coach Leone, già campioni della south conference, entrano nella hall of fame del football italiano conquistando la finale Ninebowl contro i temuti Bills Cavallermaggiore, formazione originaria di Cuneo. In uno stadio 'Primo Nebiolo' colmo di spettatori interessati i palermitani hanno da subito imposto il proprio gioco, portandosi addirittura sul massimo vantaggio di 13-0. Il risultato finale (33-19) testimonia di un match tirato fino alle battute finale e combattuto yard per yard. Nota di merito per il quaterback dei 'Cards' Nicola D'amico, mvp della gara con i suoi tre touchdown. Ecco la cronaca del match:

Partenza fulminea dei Cardinals che dopo appena 20' si trovano già avanti di 13 punti. Mattatore nei minuti iniziali e Nicola D'amico, quaterback palermitano, che con due touchdown consecutivi annichilisce i Bills. La reazione dei piemontesi non si fa attendere e vede gli uomini di coach Bassi guadagnare yards nei confronti della linea difensiva siciliana che, in ogni caso, non rischia particolarmente. Prima dello scadere del primo quarto gli amaranto guadagnano terreno per poi essere tornare indietro a causa di alcune penalità. Alla fine del primo quarto i Cardinals chiudono con il confortante punteggio di 13-0.


Nel secondo quarto partono bene i Bills che con Paolo Testa realizzano il loro primo touchdown. L'avanti di Cuneo sfrutta bene un'incertezza della prima linea difensiva dei Cardinals mettendo a segno anche il pat successivo, 13-7 per gli uomini di Leone al 45'. Il ritrovato vigore degli avversari ha l'effetto di far ristagnare il gioco con una serie di batti e ribatti fra le due difese. A 5' dall'intervallo ottima giocata dei Cardinals con Abbadessa che, con un catch da 50 yards, porta i suoi in red zone. La naturale conseguenza dell'azione porta al terzo touchdown, realizzato stavolta da Rizzo. Al riposo i Cardinals Palermo ci  vanno sul 19-7.

L'inizio del terzo quarto vede nuovamente i Bills farsi sotto sempre con il solito Paolo Testa. Il touchdown del giocatore piemontese, che non realizza il pat, porta il Cavallermaggiore sul 13-19. Le due migliori difese d'Italia a questo punto salgono in cattedra sventando, vicendevolmente, le varie offensive. L'ultimo quarto non parte bene per i Cardinals che, dopo pochi minuti, si fanno raggiungere nel punteggio dai Bills. Petrone fa esplodere l'entusiasmo dei tifosi torinesi accorsi al 'Nebiolo' siglando il touchdown del 19-19. I Cardinals non demordono e con D'amico trovano il colpo da otto punti quando mancano pochi minuti al termine. Il quaterback palermitano realizza il suo terzo touchdown personale, infilando anche un doppio pat per il 19-27. Nemmeno un giro di lancette e Abbadessa fissa il punteggio sul definitivo e liberatorio 19-33. I Cardinals si aggiudicano dunque la Ninebowl 2012/2013 portando in Sicilia lo scudetto nazionale. Grande prova per i Bills Cavallermaggiore che, nonostante il pesante passivo, hanno dato filo da torcere ai nuovi campioni d'Italia.



Segnala il commento