Live Sicilia

Verso le elezioni

Crocetta lancia la campagna
Partono le affissioni a Palermo

Martedì 10 Luglio 2012 - 15:14
Articolo letto 3.594 volte

Parte una campagna di affissioni a sostegno della candidatura dell'europarlamentare alla presidenza della Regione. Intanto l'appello su Facebook incassa l'adesione di 10 esponenti del Pd catanese. E sul suo sito l'ex sindaco di Gela attacca il partito.

Condividi questo articolo

VOTA
4/5
10 voti
regione, rosario crocetta, Politica
I manifesti 6x3 hanno iniziato a riempire la città. Grafica spartana, lo slogan “Insieme a tutti voi per una Sicilia libera” e la foto del candidato. Rosario Crocetta sempre più in campo per la presidenza della Regione: i primi manifesti sono spuntati a Mondello (nella foto quello alla rotonda di via dell'Olimpo), ma nei prossimi giorni l'eurodeputato conta di rilanciare. Segno che l'ex sindaco di Gela non ha alcuna intenzione di innestare la retromarcia dopo la direzione di ieri, nella quale i toni sulla sua candidatura sono stati anche aspri.
Per rilanciare, oggi, Crocetta ha scelto il suo sito web. "Che rabbia e che sofferenza – ha scritto stamattina – vedere quelle facce incartapecorite piombate da chissà dove, che mi guardano come un alieno. E durante il mio intervento pensano 'sarà un forcone, nel nostro partito di santi'”. L'attacco è duro: “Facce congelate e scongelate come capita in ogni riunione: sono quelli che fanno Palermo-Roma per portare i pizzini veri, il Messaggio! 'U presidente lo deciddiamo nui, annunca su coppa nte scianchi'! Democratici 'veri', di quelli che non sogni mai, uomini di cartapesta che costruiscono carriere per se stessi e per i loro amici. Ma io ve lo dico chiaro, cari signori, vogliamo le primarie, quelle vere. Il presidente di Sicilia u scigliunu i siciliani".


Intanto, l'appello su Facebook ha incassato 10 adesioni di peso dal Catanese. A firmare, fra gli altri, sono stati il deputato nazionale Giuseppe Berretta e la parlamentare regionale Concetta Raia, il segretario provinciale etneo Luca Spataro, il suo omologo fra i giovani Damiano Pagliaresi e il segretario cittadino Rosario Condelli, due esponenti dell'esecutivo cittadino, Jacopo Torrisi e Otello Merilli, un componente dell'esecutivo provinciale, Pierluigi Flamini, il componente dell'esecutivo nazionale dei Giovani Democratici Daniele Sorelli e il presidente del Circolo Catania Università Andrea Micciché.
Ultima modifica: 11 Luglio 2012 ore 11:59



Segnala il commento