Live Sicilia

Il coordinatore regionale

Fazio (Api): "Rammaricato
per il passaggio di Anelli a Idv"

Lunedì 16 Luglio 2012 - 20:16
Articolo letto 1.313 volte

Il coordinatore regionale dei rutelliani: "Sono prive di fondamento le critiche mosse al Partito, sia in ordine ai modi ed ai contenuti dell’azione politica, sia con riferimento alle alleanze"

Condividi questo articolo

VOTA
0/5
0 voti
"Apprendo, con sorpresa, del passaggio di Fulvio Anelli, dall’Api di Palermo ad Italia dei valori. Il rammarico per quanto accaduto ed i sentimenti di stima che rinnovo oggi per Anelli non mi impediscono, tuttavia, di ritenere del tutto prive di fondamento le critiche mosse al Partito, sia in ordine ai modi ed ai contenuti dell’azione politica, sia con riferimento alle alleanze". Lo ha dichiarato il coordinatore regionale dell'Api Bartolo Fazio.

"Come è noto, infatti, - aggiunge Fazio - Alleanza per l’Italia ha di recente, non solo ribadito con forza la sua collocazione all’interno del centrosinistra già più volte dichiarata, ma ha altresì deciso di scendere in campo con un proprio candidato premier, nella persona di Bruno Tabacci, con un’azione corale ed organica da portare avanti, in tutta Italia, con i movimenti civici e gli schieramenti dei Sindaci. Quest’attività, oltre a dare forza e vigore alle scelte del Partito e a far sì che molte italiane e molti italiani aderiscano con convinzione ad ApI, si pongono nel solco di un percorso coerente e lineare che ritengo scorretto negare solo per tentare di sostenere scelte rispettabili, ma certamente basate su altre motivazioni".



"Motivazioni ben lontane, credo, - conclude Fazio - dal desiderio di condividere sentimenti e percorsi comuni con forze politiche come ApI, la quale, peraltro, informa la sua azione quotidiana su quella sana e necessaria intransigenza etica che i maggiorenti in Sicilia di IdV vorrebbero far apparire come di loro, esclusiva competenza.



Tag

, , ,

Segnala il commento