Il processo per concorso esterno in associazione mafiosa a carico del senatore Marcello Dell'Utri, ricomincia oggi davanti alla Corte di Appello di Palermo. L'esponente del Popolo delle Libertà ricorda "con emozione" il periodo delle stragi, poi ironizza: "Siamo stati io e Berlusconi. Ma stiamo scherzando?".