Live Sicilia

FRANCESCO MESSINEO

"Non fu solo la mafia
ad uccidere Pio La Torre"


Articolo letto 2.672 volte

Altre entità, oltre alla mafia, avrebbero collaborato all'omicidio di Pio La Torre. Parola del procuratore di Palermo Francesco Messineo.

VOTA
1/5
3 voti

indagini, mafia, messineo, omicidio, pio la torre, Cronaca
Altre entità, oltre alla mafia, avrebbero collaborato all'omicidio di Pio La Torre: questo starebbe emergendo dall'inchiesta riaperta. A dirlo è il procuratore di Palermo Francesco Messineo, intervenuto alla presentazione di un libro sul tema.

"La mafia vive dentro lo Stato - dice Messineo - la strage di Portella della Ginestra, secondo una tesi storica, sarebbe stata opera di mafiosi e di cellule nere fasciste poi utilizzate dai servizi segreti americani contro la sinistra. Cellule che successivamente saranno la Gladio in Sicilia. La Torre aveva intuito tutto questo, il collegamento fra queste cellule, la massoneria e i servizi segreti. Del resto, Pisciotta e Giuliano mangiavano il panettone con l’ispettore Messana. Cos’è questa se non trattativa? Nella storia della mafia la trattativa con lo Stato è sempre esistita".