Live Sicilia

Regione, ritardi e intoppi
Salta il Festival del jazz

Martedì 21 Agosto 2012 - 20:45
Articolo letto 1.417 volte

Il festival jazz di Castelbuono è stato sospeso a causa delle difficoltà della Regione a definire in tempo i contratti. "La spesa deve essere autorizzata dalla Corte dei Conti", spiega il direttore artistico Angelo Butera.

Condividi questo articolo

VOTA
1.7/5
3 voti
La Regione non riesce a definire i contratti in tempo e il festival jazz di Castelbuono, un evento musicale di richiamo internazionale, viene sospeso. Saltano tutti gli appuntamenti in programma compreso quelli con Francesco Cafiso (previsto per il 24 agosto) e con Gino Paoli. All'origine di tutto ci sarebbero ritardi burocratici e non solo difficoltà di cassa. Da quest'anno la rassegna viene gestito direttamente dalla Regione mentre la direzione artistica è affidata ad Angelo Butera che ha dovuto dichiarare forfait e annunciare il rinvio della manifestazione a una data imprecisata. Dal 18 agosto gli artisti in cartellone sono stati rimpiazzati da gruppi musicali locali. Ma da stasera non ci saranno neanche esibizioni improvvisate.

"La manifestazione - ha detto il direttore artistico Angelo Butera - è stata finanziata. Ma per il patto di stabilità la spesa deve essere autorizzata dalla Corte dei conti. Questo passaggio ha allungato i tempi". Il caso, ha aggiunto Butera, sarà affrontato giovedì dalla giunta regionale.

 
Ultima modifica: 22 Agosto 2012 ore 13:59



Segnala il commento